closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Bruxelles nel mirino: due arresti

Se in Francia il 2015 sarà ricordato come l’anno della paura, in Belgio all’inquietudine si dovranno necessariamente aggiungere una buona dose di misteri. La pista di sangue che parte dal Bataclan continua infatti a rimandare a Bruxelles, ma invece che illuminarsi via via che le indagini proseguono, si fa ogni giorno più intricata e oscura. È qui che è stato avvistato l’ultima volta Salah Abdeslam, uno degli attentatori di Parigi ancora in fuga ed è sempre qui che, malgrado siano stati schierati inizialmente anche i carri armati e decretato il coprifuoco, non solo non si è venuti a capo dell’intera...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi