closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Bruxelles gela Renzi: «Niente procedura per chi non prende i profughi»

Unione europea. Nella bozza di documento finale il premier incassa un’apertura sull’Africa

Probabilmente lo scontro è solo rimandato a oggi ma almeno sulla questione migranti, uno dei temi cari a Palazzo Chigi, la prima giornata del vertice tra i capi di stato e di governo europei non permette a Matteo Renzi di incassare niente di più che qualche risultato incerto e una sconfitta sicura. Contrariamente a quanto richiesto, non ci sarà infatti nessuna procedura di infrazione contro quei paesi che fino a oggi si sono rifiutati di accogliere profughi da Grecia e Italia. Almeno non per ora. La misura era stata sollecitata quando ancora si trovava a Washington dal premier, che l’aveva...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi