closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Bruxelles alla conquista dell’ex spazio sovietico

Ex Urss. Firmati gli accordi anche con Georgia e Moldavia

Anche Georgia e Moldavia hanno firmato ieri gli Accordi di associazione e il Deep and Comprehensive Free Trade Agreement (Dcfta), un’intesa sul libero scambio, con l’Ue. Il passaggio era scontato, ma la rapidità con cui Bruxelles sta cercando di agganciare Kiev alla sua orbita ha accelerato anche il percorso delle due ex repubbliche sovietiche. Al vertice della Eastern Partnership, tenutosi a Vilnius a novembre, Tbilisi e Chisinau avevano «parafato» gli accordi. Era stata sancita soltanto la volontà di renderli efficaci, al momento opportuno. L’Ucraina, invece, li aveva rifiutati. Fu la scintilla che fece esplodere la protesta contro Yanukovich. Il resto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi