closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Bruxelles addenta il brand della mela

Unione europea. La Apple deve versare 13 miliardi di euro di tasse non pagate all’Irlanda. La società di Cupertino annuncia che questa decisione mette a rischio l’occupazione. Washington parla invece di persecuzione delle imprese Usa e antiamericanismo

Nell’ultima intervista rilasciata da Tim Cook al Washington Post (in Italia è stata riprodotta da Repubblica il 18 agosto), il boss della Apple si dilunga sulla necessità di un’innovazione pienamente tale da rendere la mela morsicata un brand che fa profitti vendendo prodotti e servizi di eccellenza. Insiste anche sulla necessità del segreto industriale per evitare che i concorrenti capiscono le traiettorie della ricerca e sviluppo. La parte del leone dell’intervista è la legittimazione di Apple come impresa responsabile, attenta ai diritti degli consumatori e dei lavoratori. C’è una domanda, però, sulle procedure dell’antitrust europeo per l’elusione (evasione?) fiscale di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.