closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Brutti, sporchi cattivi: vite vuote senza via d’uscita

Al cinema. Nelle sale il nuovo film di Bonifacio Angius «I giganti», presentato al Festival di Locarno

Una scena da «I giganti»

Una scena da «I giganti»

Eccoli lì, pronti a ritrovarsi in un casolare isolato, pronti all’assunzione di qualsiasi sostanza, pronti a perdersi come se non ci fosse futuro. Sono cinque personaggi, tutti maschili prima ancora che perduti e perdenti. C’è un giovane, mentre gli altri quattro sono un po’ più grandi, ma ancora relativamente e perfettamente in grado di dare un indirizzo alla propria vita. Se non fossero presi da una spirale autodistruttiva dalla quale non sembrano assolutamente in grado di emergere. Bonifacio Angius i film se li scrive, se li produce, se li interpreta, circondato da amici e colleghi fedelissimi e questa autoreferenzialità costituisce...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.