closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Brucia il Baraka Bistrot. A Centocelle torna il nemico invisibile

Roma. Nuovo incendio nel quartiere romano nella notte tra venerdì e sabato. Distrutto il locale a poche centinaia di metri dalla Pecora Elettrica. Nelle strade si respira angoscia

«Non si può lottare contro una cosa che non sai cos’è» dice Marco, che si era venduto la licenza da tassinaro per rilevare un pub nel quartiere romano di Centocelle e che nel giro di pochi minuti ha visto il fuoco mangiarsi la sua attività. Le sue parole descrivono il sentimento che circola da queste parti: non si tratta esattamente di paura. Più precisamente, si respira angoscia, cioè si avverte un allarme indefinito e dunque spiazzante. Non si sa bene da cosa essere intimoriti ma si ha la consapevolezza che qualcosa stia accadendo. Il fuoco a Centocelle, a Roma, nell’Italia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.