closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Brontosauri e paperelle. Che gadget

Cinema. Dietro i mostri di Jurassic Park un mondo di merchandising iniziato vent'anni fa e che ora spera in un nuovo boom

Era il 1993 quando il mondo venne improvvisamente sommerso dai dinosauri. Nei cinema stava per uscire Jurassic Park di Steven Spielberg, il più grande incasso di tutti i tempi fino all’arrivo di Titanic. Ragazzi e bambini ad ogni latitudine acquisirono familiarità con decine di nomi di animali preistorici, le suddivisioni delle epoche in cui «i dinosauri dominavano la terra» e le teorie scientifiche sulla loro scomparsa, semplificate su un gran numero di pubblicazioni mirate alla gigantesca fetta di pubblico pronta ad accogliere qualsiasi prodotto incentrato sui rettili preistorici. «Mostri» concepiti per il grande schermo in un’epoca di passaggio per gli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.