closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Brevi dal mondo: Russia, Yemen, Filippine, Usa

Internazionale. Mosca si prepara alla più grande esercitazione militare dal 1981. L'Onu accusa Riyadh e Abu Dhabi di crimini di guerra in Yemen. Duterte denunciato alla Corte Penale per la sua campagna anti-droga. E in Arizona cinque poliziotti scagionati dall'accusa di pestaggio: è "legale"

Il presidente delle Filippine, Duterte

Il presidente delle Filippine, Duterte

Mosca fa le prove per il conflitto più grande Le esercitazioni militari russe più grandi dal 1981 inizieranno l’11 settembre e dureranno fino al 15: quasi 30mila soldati, oltre mille aerei da guerra, due flotte navali e il coinvolgimento delle truppe cinesi e mongole, fa sapere Mosca. Si terranno nei distretti centrali e orientali della Russia. *** Onu: in Yemen crimini di guerra  Durissimo l’ultimo rapporto Onu sull’offensiva contro lo Yemen: entrambe le parti hanno commesso crimini di guerra, stupri, torture, uccisioni di civili. E, sottolinea l’Onu, Arabia Saudita ed Emirati Arabi non hanno fatto alcun tentativo per minimizzare le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.