closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Brevi dal mondo: Arabia saudita, Mozambico, Algeria, Cina

Internazionale. Nyt: un team di MbS per stanare i dissidenti. Oltre mille morti nell'Africa del sud a causa di un ciclone tropicale. Algerini ancora in piazza nonostante le promesse di Bouteflika. Pechino: in cinque anni arrestati e "rieducati" 13mila terroristi in Xinjiang

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman

Il team di MbS contro i dissidenti sauditi L’omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi, il 2 ottobre scorso, è stato parte di una più vasta campagna del regno dell’Arabia saudita contro critici e dissidenti: lo scrive il New York Times, citando fonti statunitensi con accesso a rapporti segreti dell’intelligence di Riyadh. Almeno un anno prima, il principe ereditario Mohammed bin Salman avrebbe lanciato una campagna (battezzata Saudi Rapid Intervention Group) di sorveglianza, rapimento e tortura di dissidenti all’estero e in patria. Sarebbero state almeno una decina le operazioni compiute dal 2017, con alcuni casi di rimpatri forzati. Un’altra tegola su...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.