closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Bray fermi il progetto di Cappellacci, la tutela non può essere a singhiozzo»

Intervista. Renato Soru fa appello al ministro per i Beni culturali

Renato Soru, patron di Tiscali

Renato Soru, patron di Tiscali

«Confido in Massimo Bray, spero che non si vorrà rendere complice della cancellazione di una buona pratica, di un progetto che in questi anni ha mostrato il suo valore, diventando un modello studiato in Italia e fuori dei confini nazionali». È l’appello di Renato Soru al ministro per i Beni culturali perché impedisca che le modifiche al Piano paesaggistico della Sardegna allo studio da parte della giunta guidata da Ugo Cappellacci (Pdl) diventino realtà. Il Piano paesaggistico regionale (Ppr) è un’emanazione delle norme previste dal Codice Urbani per l’ambiente. Il che significa che così come l’approvazione del Ppr ha avuto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi