closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Brasile, una Coppa senza il popolo

Brasile. In Brasile il fischio d’inizio della competizione calcistica lo hanno dato gli indigeni e i «senza tetto», in lotta contro corruzione e privatizzazioni. E ai lacrimogeni della polizia hanno risposto con un fitto lancio di frecce

Indigeni contro polizia

Indigeni contro polizia

Cavalli, frecce e gas lacrimogeni. Piazze sempre in fermento, in Brasile, a due settimane dai Mondiali di calcio. Questa volta, a dare il fischio d'inizio sono stati gli indigeni e gli attivisti dei movimenti sociali anti Coppa, scesi in campo per protestare in diverse città. A Brasilia, la polizia a cavallo ha cercato di impedire ai manifestanti di raggiungere uno degli stadi principali che accoglierà la competizione sportiva, il Mané Garrincha. Ai gas lacrimogeni, gli indigeni – fra loro anche vecchi e bambini - hanno risposto con pietre e frecce. Un poliziotto è stato colpito e portato all'ospedale dove gli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.