closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Braccio di ferro in Kosovo per Vjosa Osmani presidente

Voto sul filo del rasoio. L’opposizione è intenzionata a boicottare la sessione parlamentare per impedire la nomina della lady di ferro che secondo i pronostici dovrebbe succedere a Hashim Thaqi

Voto sul filo del rasoio in Kosovo. Il Parlamento è riunito per eleggere il Presidente della Repubblica. Secondo i pronostici dovrebbe essere Vjosa Osmani, erede politica del "padre" del Paese, Ibrahim Rugova, a succedere Hashim Thaqi, ex capo di Stato ed ex guerrigliero dell’Esercito di liberazione nazionale (Uck), dimessosi lo scorso novembre per affrontare il processo all’Aja che lo vede imputato per crimini di guerra e contro l’umanità. Un passaggio delicatissimo che ha condizionato la politica del Kosovo nell’ultimo anno e mezzo e che è sfociato in questi giorni in un susseguirsi di trattative, colpi di scena, ricatti che minaccia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.