closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Boom razzista sulla fake news del treno

Feccia nera scatenata. Posta un falso articolo contro migrante sul Frecciarossa. Trenitalia smentisce tutto ma l’odio invade la rete

Un’altra dose di odio verso i migranti, dopo gli spari di Luca Traini a Macerata, è entrata in circolo rimbalzando sulla rete e moltiplicandosi. Il mezzo per propagare il razzismo è stato facebook, dove una fake news è diventata virale. «Lunedì mattina. Frecciarossa 9608, Roma Termini – Milano. Il signore in foto, di cui non mi interessa nascondere la fisionomia, si è seduto accanto a me, senza alcun biglietto. In mano solo il telefono e un foglietto volante; ha preso il Frecciarossa con un biglietto per un interregionale»: così comincia la messa all'indice di un ragazzo di colore. L'autore è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.