closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Bondi: meno polveri dall’Ilva

Il piano. Il commissario ai sindacati: verrà ridotta notevolmente l’area dei parchi minerali. Ed è polemica sui tumori: l’Arpa contesta i dati di Peacelink. Oggi la replica della Asl

Il commissario straordinario dell’Ilva, Enrico Bondi, ha incontrato per la prima volta ieri mattina a Roma, il coordinamento sindacale di tutti gli stabilimenti del gruppo, affiancati dai segretari di Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil. Come ampiamente previsto, Bondi non ha presentato il piano industriale (per farlo si dovrà attendere il piano di lavoro dei tre esperti sulle prescrizioni Aia nominati dal ministero dell’Ambiente) che i sindacati attendono da oltre un anno. I tempi per vedere nero su bianco le reali intenzioni di Bondi saranno maturi non prima della metà di novembre. Il Commissario straordinario ha colto l’occasione per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi