closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Bonafede può rinviare la conta in aula

Giustizia. Il ministro studia come disinnescare la mina dei renziani sulla maggioranza. Voto a rischio previsto mercoledì prossimo, è possibile però uno slittamento. Ma c'è il nodo prescrizione dietro l'angolo, già nel Milleproroghe

Il ministro della giustizia Alfonso Bonafede

Il ministro della giustizia Alfonso Bonafede

Il conto alla rovescia è partito, Conte ha pochissimo tempo per mettere a riparo la sua fragile maggioranza dalla mina giustizia. Non c’è solo la comunicazione del ministro Bonafede sull’andamento dell’anno giudiziario, attualmente prevista per mercoledì prossimo, c’è anche la prescrizione che torna di attualità a stretto giro. E con i renziani all’opposizione, i giallorossi non hanno più una maggioranza sulla giustizia. Soprattutto nelle commissioni. Se, com’è assai probabile, Conte non sarà riuscito a trovare una nuova e stabile maggioranza nei prossimi cinque giorni, su Bonafede va messa subito una toppa. Il ministro è la bestia nera di Iv che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi