closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Bombe turche a Sinjar contro le unità yazide

Iraq. Prosegue senza intoppi la «strategia delle priorità multiple» anti-Pkk di Ankara che nel 2019 ha incrementato del 150% le operazioni in Siria, Iraq e Turchia contro il Partito curdo dei Lavoratori. Ieri cinque combattenti uccisi nella regione yazida

Le unità di difesa yazide Ybs e Yje

Le unità di difesa yazide Ybs e Yje

Ieri nel villaggio di Dugure una bomba ha centrato il veicolo che trasportava il comandante delle Ybs, Zardasht Shingali, e quattro combattenti del gruppo nato nella regione yazida irachena di Sinjar nel 2007. Dopo il 2015 e gli anni di occupazione e genocidio perpetrati dall’Isis, alle Ybs si sono unite le milizie femminili Yje. Legate al Pkk e alle Ypg/Ypj di Rojava, le unità di difesa yazide sono già da anni nel mirino dell’esercito turco. Se ieri conferme ufficiali da Ankara non arrivavano, è molto probabile che il raid aereo sia responsabilità turca. «Lo Stato turco cerca di vendicare l’Isis»,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.