closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Bologna, linea dura della Procura contro i collettivi universitari

Piazza Verdi. Per alcuni attivisti si valuta il reato di associazione a delinquere. Ieri nuovo corteo e l’appello per una mobilitazione nazionale

Il corteo ieri a Bologna

Il corteo ieri a Bologna

A Bologna la procura sceglie la linea durissima contro i collettivi universitari. Dopo lo sgombero a manganellate della biblioteca occupata in via Zamboni e i successivi scontri, il procuratore capo Giuseppe Amato annuncia che i suoi uffici stanno «valutando» anche l’associazione a delinquere nei confronti degli attivisti che guidano le proteste. Dichiarazioni arrivate poche ore prima del corteo di ieri degli universitari, accompagnati in piazza da una delegazione di facchini Si Cobas, da esponenti del sindacato Usb e dagli attivisti di alcuni centri sociali cittadini. In tutto oltre mille persone hanno sfilato per il centro arrivando sotto il palazzo del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.