closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Bologna, alta tensione all’università

Il rettore più giovane d’Italia ha ritenuto opportuno chiamare le forze dell'ordine, senza coinvolgere gli organi della rappresentanza studentesca, che in assetto anti sommossa hanno liberato i locali di Lettere dagli occupanti dei collettivi autonomi. Il sindaco parla di delinquenti, la procura chiede sette arresti, la questura segue le mosse degli autonomi con forze antisommossa e Salvini parla di eversivi con la Porsche. Si ha l’impressione che si voglia dare una lezione di repressione prima ancora di capire con quale fenomeno giovanile si sta facendo i conti. Bisogna partire dal territorio del centro di Bologna e dal suo rapporto con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.