closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Bollettino quotidiano dei dati, epidemiologi contro la censura

Covid-19. Occultare i numeri per proteggere i cittadini dall’ansia avrebbe il grave effetto di impedire analisi indipendenti. Cesare Cislaghi, ex-presidente Associazione italiana epidemiologia: «In sanità la trasparenza dei dati è una componente della democrazia più rilevante del rispetto della privacy»

Nelle scorse 24 ore sono stati registrati 184 mila nuovi casi positivi. Sono molti, ma nella stessa giornata, una settimana fa, erano stati 219 mila. Non è l’unico segnale che l’ondata potrebbe essere vicino a un picco. Anche i letti occupati dai pazienti Covid, almeno in terapia intensiva, sono diminuiti per il secondo giorno consecutivo. SONO PICCOLI SEGNALI, che dovranno essere confermati nelle prossime settimane per diventare una tendenza. Anche nel migliore scenario, passerà del tempo prima che il calo si rifletta sui decessi. I 316 di ieri stanno lì a dimostrarlo: non erano così tanti dalla fine di aprile....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.