closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Bolivia, l’immagine del suono

Mostre. Al Museo della Montagna di Torino una personale del fotografo canadese Craig Richards

Cos’è il suono delle Ande per noi figli dell’Occidente? Se, a metà degli anni ’70 del secolo scorso si identificava con gli spartiti degli Inti Illimani contro la dittatura di Augusto Pinochet, negli anni a seguire si è svuotato di ogni valenza ed è divenuto soltanto commercio di strada. Chi di noi, all’uscita di una fermata della metro, oppure su una piazza, non è incappato in un’orchestrina di charango, percussioni e flauti di Pan che riproponeva El condor pasa o El pueblo unido jamàs serà vencido? Seconda domanda: cosa sappiamo noi della musica andina, di ciò che cori, danze, feste...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.