closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Boeri: «Costoso smontare la legge Fornero, fino a 20 miliardi»

Relazione annuale Inps. Il presidente dell'istituto di previdenza indica i rischi di «quota 100», l'ipotesi che starebbe studiando il governo: «Meglio soluzioni più flessibili». Sono 5,5 milioni i pensionati sotto i mille euro lordi al mese. I riders? Sono solo il 10% dei lavoratori della «gig economy»

Gran parte delle polemiche si sono concentrate sullo scontro tra Tito Boeri e il ministro degli Interni Matteo Salvini, a partire dal tema dei migranti. Ma nella sua relazione il presidente dell’Inps ha anche fornito il quadro aggiornato dei servizi forniti dall’Inps, in forma di pensioni e ammortizzatori sociali, non dimenticando di tracciare un identikit del lavoratore della gig economy - «non solo i famosi riders» - e fornendo un suo calcolo sulla possibile modifica della legge Fornero, tema di stretta attualità visti gli annunci (per ora rimasti tali) del governo. Ricordando che l’ipotesi su cui si starebbe lavorando, la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.