closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Bocciato il decreto anti-sfratti che non piaceva al Pp

Spagna. Pollice verso del tribunale costituzionale alla legge del governo di sinistra andaluso

Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy

Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy

Il Tribunale Costituzionale spagnolo ha colpito ancora. Stavolta per sconfessare il fiore all’occhiello della complicata stagione di alleanza fra Izquierda Unida e socialisti in Andalusia, chiusasi con la convocazione di elezioni anticipate all’inizio di quest’anno da parte della presidente andalusa. In pieno dibattito post-elettorale, l’organo che in teoria assicura la corretta applicazione della Costituzione spagnola del 1978, ha emesso l’attesa sentenza sul decreto antisfratti varato dalla giunta andalusa su pressione dei soci minoritari di Izquerda Unida nell’aprile del 2013. Pollice verso. Il decreto «per assicurare la funzione sociale della casa» prevedeva che il governo regionale potesse «espropriare» per un periodo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.