closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Bobby Womack, è morto il leone del soul

Icone. A 70 anni scompare uno dei maestri della black music. Ha scritto e suonato per Aretha Franklin, Joe Tex. Scoperto da Sam Cooke era tornato nel 2012 con Damon Albarn

Bobby Womack negli anni settanta

Bobby Womack negli anni settanta

Sembrava fosse eterno, nonostante gli anni di pesante tossicodipendenza, un cancro al colon e i primi sintomi dell’Alzheimer. Eppure Bobby Womack, che si è spento a 70 anni nella notte di venerdì, due anni fa era tornato a sorpresa con un album, splendido, fortissimamente voluto da Damon Albarn: The Bravest Man in the Universe. Dieci canzoni di una bellezza abbacinante, velate di elettronica dove la voce più roca ma sempre intatta del leone del soul si arrampicava su note altissime. Un artista affatto smarrito, capace ancora di graffiare e giocare con la musica. Un fuoriclasse mai dimenticato, come dimostrano i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.