closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Blue Gene Tiranny e quell’incanto di mondi lontanissimi

Note sparse. Un box - «Degrees of Freedom Found», che suona come il testamento musicale del grande musicista pianista, compositore scomparso nel 2020

Collaborazioni con Iggy Pop (andò in tour con The Stooges ad inizio anni settanta), Robert Ashley, Laurie Anderson, una musica imprendibile e felicemente ambigua che porta chi ascolta in qualche luogo irragiungibile e familiare tra pop e avanguardia ed ora un vaso di Pandora di sei cd per l’ottima Unseen Worlds che ci ha già regalato perle come Carl Stone o Silvia Tarozzi, a coprire i quasi sessant’anni di carriera di Robert Sheff: al secolo «Blue» Gene Tiranny, pianista, compositore, improvvisatore americano che ha personalmente compilato questo monumentale box che ha poi assunto la funzione di un testamento, stante la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.