closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Blitz israeliano a Qalandiya, uccisi due palestinesi

Cisgiordania occupata. Secondo il portavoce militare i soldati sarebbero stati attaccati da palestinesi armati ma a Qalandiya danno una versione diversa. Israele condanna la ministra degli esteri svedese Margot Wallstrom che, parlando degli attentati a Parigi, ha messo l'accento sulle frustrazioni in Medio Oriente, a cominciare da quella dei palestinesi.

Qalandiya ieri durante gli scontri tra dimostranti palestinesi ed esercito israeliano

Qalandiya ieri durante gli scontri tra dimostranti palestinesi ed esercito israeliano

Il portavoce militare parla di un attacco ai soldati israeliani portato all'improvviso da una decina di «miliziani palestinesi armati», di altri «attacchi con sassi, molotov e ordigni esplosivi improvvisati» e di «una vera battaglia durata tre ore». Eppure al termine di questo ampio attacco armato, che sarebbe avvenuto ieri mattina prima dell'alba nel campo profughi di Qalandiya, i morti e i feriti sono stati solo palestinesi: Laith Manasra, 20 anni, e Ahmad Abu al-Aish, 28. Un ragazzo 17enne Yusuf Abu Latifa, anch'egli coinvolto secondo il portavoce militare negli scontri a fuoco, versa in condizioni disperate. Gli abitanti del campo profughi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi