closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Blinken ricuce con l’Anp ma l’impegno è «per la sicurezza di Israele»

Israele/Gaza. Pace fatta tra Usa e il presidente palestinese Abu Mazen ma i segnali che arrivano da Washington non lasciano pensare a svolte nella linea dell'Amministrazione Biden

Il peace and love tra Usa e Autorità nazionale palestinese, dopo quattro anni di Donald Trump, sono stati preceduti da una gaffe di Abu Mazen. Il presidente dell’Anp accogliendo il segretario di Stato Antony Blinken ieri a Ramallah ha dato il benvenuto al «segretario di Stato Clinton». Poi si è corretto. «È già un miglioramento» ha replicato Blinken. Poi tutto è filato liscio. Con Abu Mazen sorridente come se avesse davanti l’uomo che darà uno Stato ai palestinesi e Blinken a riassumere in una donazione extra per Gaza da 5 milioni e mezzo e l’annuncio della riapertura del consolato Usa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi