closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Blatter si dimette ma resta in partita

Fifagate. Assediato da più lati, screditato dall’inchiesta statunitense sulla corruzione dei suoi uomini, affondato dalle ultime rivelazioni del Nyt. Il quinto mandato dell’uomo che per 17 anni ha governato il calcio mondiale dura appena quattro giorni. E ora, «libero dai vincoli», penserà alle riforme che non è riuscito a fare da presidente

Sepp Blatter a Zurigo dopo l'annuncio delle dimissioni

Sepp Blatter a Zurigo dopo l'annuncio delle dimissioni

Il colpo di scena arriva quando il sistema di potere che controlla la Fifa da 17 anni – da tanto durava il regno di Sepp Blatter - sembrava aver assorbito anche l'ultimo terremoto, a pochi giorni dalla spettacolare retata di alti esponenti dell'organismo che governa il calcio mondiale, con la rielezione a presidente dell'immarcescibile dirigente elvetico. Ma una delle ultime scosse di assestamento deve essere stata fatale al 79enne “padrino” del football globale, che ieri ha convocato una conferenza stampa a Zurigo per annunciare le sue dimissioni. A quattro giorni dalla quinta rielezione, le condizioni devono essere sembrate proibitive anche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.