closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Blackout: ecco come Fastly ha messo in crisi per un’ora il capitalismo delle piattaforme

Migliaia di siti bloccati in un’ora da un malfunzionamento provocato nelle fabbriche dei server di un'azienda californiana, influente ma poco conosciuta, che ha spento i siti del governo inglese e della Casa Bianca, della Bbc o di Amazon, e di alcuni giornali italiani. Ecco come un funziona il sistema in cui viviamo e interagiamo ogni giorno

Una server room

Una server room

Un'azienda di cui probabilmente non avete mai sentito parlare ha causato ieri l'oscuramento di metà dell’Internet mondiale, mandando in tilt per circa un’ora il sito del governo britannico, quello di Amazon, metà dell’informazione mondiale come Bbc, il New Yor kTimes e il Guardian o gli italiani Corriere della Sera, Repubblica e Gazzetta dello Sport, senza contare quelli di PayPal, Shopify, HBO Max, Vimeo. L’azienda che fa girare le reti di queste potenze si chiama Fastly, è di a San Francisco ed è una delle creature più influenti, sebbene invisibili fino a ieri, della Silicon Valley. LA SPECIALIZZAZIONE di Fastly è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.