closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Black out e maltempo in Abruzzo, volano le denunce

Dal disastro alle carte bollate. Doppio esposto del Forum Acqua, che accusa Enel, Terna e Protezione civile. La richiesta di allargare l'inchiesta all'operato del ministero dello Sviluppo economico. «L’emergenza specchio spietato del fallimento di decenni di politica»

Montazzoli coperta dalla neve

Montazzoli coperta dalla neve

Al disastro seguono le denunce. Il Forum Acqua fa ricorso alla carta bollata con due diversi esposti sull’emergenza maltempo in Abruzzo. Per circa tre settimane, dagli inizi di gennaio, la regione è stata in balìa di condizioni meteo proibitive, divenute drammatiche per i cittadini a causa dei disservizi: paesi isolati; strade sommerse da metri di neve e dimenticate; turbine e mezzi meccanici fantasmi: attesi, annunciati e mai visti; centinaia di migliaia di abitazioni senza luce, senza gas né acqua, senza possibilità di collegamenti telefonici e di qualsiasi tipo di comunicazione. Situazioni di disagio estreme, che hanno provocato feriti e vittime:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.