closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Black British Jazz, le metamorfosi

Scene/Come le migrazioni in Gran Bretagna dal 1920 hanno plasmato un genere in continua evoluzione. Il giamaicano Ken Thompson fu tra i primi artisti neri a imporsi nel Regno Unito. Oggi tocca a Nubya Garcia e a Shabaka Hutchings

Nubya Garcia

Nubya Garcia

La storia del jazz in Inghilterra è precocissima: già nel 1919, appena due anni dopo la pubblicazione del primo primo vero disco jazz, il 78 giri Livery Stable Blues, il sestetto bianco neworlinese che lo incide, The Original Dixieland Jass Band, viene invitato per una tournée nel Regno Unito dove tra l’altro registra Soudan (o Oriental Jass) che non solo risulta il primo brano jazz prodotto in Europa, ma diventa subito un grosso successo (secondo solo a Tiger Rag). I generi hot e dixie si diffondono in fretta a Londra e dintorni, creando schiere di imitatori di orchestre, combo e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.