closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Biotestamento in aula, maggioranza spaccata. Pd: «Si va fino in fondo»

Alla Camera va in scena la replica del dibattito di otto anni fa. Ncd (diviso) e destre contro idratazione e nutrizione artificiale. Sit in dei Radicali e dell’Associazione Coscioni per un testo più libertario. Appello dei medici

Sostenitori radicali della legge per il testamento biologico

Sostenitori radicali della legge per il testamento biologico

In un’Aula semivuota (20 deputati presenti) e dopo tre rinvii, si è aperto ieri alla Camera il dibattito sul «testamento biologico». Aperto e chiuso nel giro di quattro ore, per proseguire il rito della discussione generale a conclusione dell’iter sui decreti sicurezza e immigrazione: nel caso migliore giovedì 16, molto più probabilmente la prossima settimana. Solo allora i lavori di Montecitorio entreranno nel vivo, con l’analisi degli emendamenti (centinaia) e la battaglia ostruzionistica degli oppositori (prima degli articoli verranno votate le due questioni pregiudiziali di costituzionalità, di cui una dell’Ncd Raffaele Calabrò, e le 4 sospensive presentate ieri). E allora...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.