closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

«Biologici e contaminati, il problema è nei controlli»

Intervista. Paolo Carnemolla, segretario Federbio: «I prodotti tossici usati per disinfestare i container ed evitare il rischio salmonella. Le autorità indiane avrebbero dovuto verificare»

«Non doveva succedere». Lo ammette Paolo Carnemolla, segretario generale di Federbio, la federazione che raggruppa gli attori di tutta la filiera del biologico in Italia. Non ci dovevano essere anche i prodotti biologici tra quelli segnalati per la presenza di livelli anomali di residui del pesticida ossido di etilene. Cosa non ha funzionato nella certificazione biologica? Io credo che non abbiano funzionato né i sistemi di controllo in India né quelli di ingresso nell’Unione europea. In base ad un accordo bilaterale di equivalenza tra la Ue e l’India, la certificazione bio dei prodotti esportati è in mano alle autorità indiane...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi