closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Bindi: contro me accuse inaccettabili (quelle del Pd)

Antimafia. Scontro duro in commissione, l'autodifesa della presidente: insulti inaccettabili, toccato il cuore delle istituzioni

Rosy Bindi, presidente della commissione antimafia

Rosy Bindi, presidente della commissione antimafia

Chi ci aveva parlato, ma anche solo chi la conosce, sapeva che Rosy Bindi non avrebbe abbassato la testa, e che anzi le forti pressioni che in questi giorni sono arrivate dal suo partito gli avrebbero fatto l’effetto opposto a quello sperato. Ieri la presidente non ha deluso. Ha riunito il plenum della commissione antimafia per mettere a verbale l’aggrovigliata vicenda della cosiddetta lista dei 16 impresentabili. Ma prima di spiegare di non aver agito di testa propria ma su mandato dell’ufficio di presidenza, ha fatto una premessa durissima: «Prima ancora che infondate, le accuse di aver dato vita a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.