closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Billy Bob Thornton «La tv è diventata il nuovo cinema»

Intervista. L’esordio su piccolo schermo dell'attore premio oscar per Lama tagliente nell'adattamento tv di Fargo

Billy Bob Thornton, sotto in un scena della serie Fargo

Billy Bob Thornton, sotto in un scena della serie Fargo

Nella «serializzazione» di Fargo, Billy Bob Thornton interpreta un killer spietato e filosofo, un misto dei due malviventi del film (Steve Buscemi e Peter Stormare), e il personaggio di Javier Bardem in Non è un Paese per Vecchi. Per lui attore/regista/sceneggiatore dalla traiettoria hollywoodiana obliqua, declinata nei film indie, è un approdo abbastanza tardivo al format in cui confluisce ormai un numero sempre maggiore di attori ed autori. Sono transfughi da uno studio system sempre più improntato ai «blockbuster», un divertimentificio industriale fondato sui fantasy da botteghino e su numeri da multisala. Un mondo di budget da centinaia di milioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi