closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La Germania fa strike in Laguna

57/ma Biennale arte Venezia. Leone d'oro alla Germania con una doppietta: il «Faust» di Anne Imhof e l'artista Franz Erhard Walther. Argento per autore emergente all'egiziano Hassan Khan, menzione speciale al Brasile di Cinthia Marcelle, a Charles Atlas e Petrit Halilaj

Padiglione tedesco ai Giardini

Padiglione tedesco ai Giardini

La posizione centrale della Germania in Europa, il suo ruolo regale che spodesta altre presenze è confermato anche nell’arte: è l’inquietante e minaccioso padiglione tedesco allestito da Anne Imhof ai Giardini della Biennale di Venezia a conquistare il Leone d’oro in Laguna. Così come miglior artista è Franz Erhard Walther (classe 1939) , figura storica della dimensione performativa tedesca, in grado di incorporare gli spettatori nell’opera e di affidare al cucito le trame del mondo. Insomma, la Germania mostra ancora una volta la sua potenza di tiro e fa incetta di «ruggiti». Imhof (nata nel 1978) ha messo in scena...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.