closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Biden in Europa per contrastare Cina e Russia e espandere a est la Nato

Il 16 incontro con Putin. Biden ha specificato quanto la sua politica estera aveva già ampiamente lasciato intendere: un ritorno degli Usa nel campo internazionale, come partner affidabile e come guida dello scontro tra democrazie e Stati autoritari, su tutti la Cina e la Russia

«Che si tratti di porre fine alla pandemia di Covid-19 ovunque, di soddisfare le esigenze di un’accelerazione della crisi climatica o di affrontare le attività dannose dei governi di Cina e Russia, gli Stati Uniti devono guidare il mondo da una posizione di forza», parole di Joe Biden affidate a un open e apparso qualche giorno fa sul Washington Post, nel quale il presidente americano presenta il suo viaggio in Europa. Biden è partito oggi e si prepara a diversi incontri: Regno Unito per la riunione dei leader del G7 (11-13 giugno) poi il summit Nato (14 giugno) a Bruxelles,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi