closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Biancoverdi di Belfast, c’era una volta il Celtic

Club. Alla riscoperta del "Grand Old Team"

Celtic di Belfast

Celtic di Belfast

“Non siamo il Brasile, siamo l'Irlanda del Nord”. Siamo piccoli, ma non molliamo mai. E per la prima volta ci siamo qualificati per i Campionati Europei, per di più vincendo il girone. Gli omaggi alla nazionale che fu di George Best si trovano un po' ovunque nei quartieri protestanti di Belfast, tra bandiere e striscioni dai toni trionfalistici. La storia cambia se ci si addentra nella parte cattolica Di Belfast, dove si fa il tifo per la Repubblica e dei successi degli “altri” interessa ben poco. A differenza del rugby, dove c'è un'unica Irlanda “unita”, nel calcio si bada bene...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi