closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Bettini: «Il nuovo Pd più a sinistra? E’ uno schema superato, sarà più vicino alle persone»

Parla il consigliere di Zingaretti. Sì allo ius culturae ma non useremo la clava per ottenerlo. M5S non vuole un’alleanza stabile? Purché non la voglia instabile. Resta la vocazione maggioritaria del partito. Ma scindere l’automatismo fra segretario e candidato premier non è chiudersi in se stessi, è aprirsi con più credibilità alle alleanze. Conte prenda un’iniziativa con la maggioranza. Bonaccini ha governato bene, non ha bisogno della grancassa nazionale, i leader nazionali gli siano di supporto governando

Goffredo Bettini (Pd)

Goffredo Bettini (Pd)

Goffredo Bettini, alla prima mossa del ‘nuovo Pd’, la richiesta di approvare lo ius culturae, Di Maio ha risposto picche. Come deve proseguire la dialettica del governo, a bracci di ferro e ultimatum con il rischio che la corda si spezzi? Nessuno può impedire al Pd di affermare un principio umano e civile come l’ius culturae e lo ius soli. Sono principi operanti in tanti Paesi liberali e democratici. E sono anche sostenuti dalla stragrande maggioranza dei fedeli cristiani. Al contrario di altri partiti, noi non useremo la clava per far prevalere le nostre opinioni. Vogliamo discutere con gli alleati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.