closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Bettini: «È un attacco fascista che soffia sulla rabbia sociale»

Intervista. Il dirigente Pd: «Meloni è ambigua e non ha fatto i conti con la sua storia, i comunisti sì». «Mi aspetto Conte dichiari il suo voto per Gualtieri»

Goffredo Bettini

Goffredo Bettini

Goffredo Bettini. Come valuta l’attacco alla Cgil e i disordini di sabato a Roma. Vede una matrice fascista? L’attacco alla Cgil mi ha colpito profondamente. È inedito nella sua gravità. Neppure negli anni ’70, che furono di sangue, ricordo una irruzione fin dentro le sedi del sindacato, dei partiti democratici e della sinistra. L’esecuzione dell’atto è stata realizzata da manipoli fascisti. Attenzione: non nostalgici. Ma pienamente in azione dentro le contraddizioni dell’oggi. In grado di manipolare e strumentalizzare una parte del disagio di masse disperate e di un popolo confuso, colpito socialmente e incerto sul futuro. Queste piccole avanguardie estreme,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.