closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Bernie spinge a sinistra con il suo «comitato centrale»

Stati uniti. Composto da ambientalisti e filopalestinesi, stileranno il programma dei Democratici

Fra due settimane le primarie politiche americane giungeranno al termine con la votazione nei Dakota, Montana, New Jersey, New Mexico e California. Per Donald Trump, ormai senza avversari si tratta di «finire i giri» e ottenere i 1237 delegati richiesti per l’investitura. Per i democratici la partita è ufficialmente ancora aperta. Sulla carta i delegati in palio quest’ultimo «supermartedì» (oltre 800) sarebbero tecnicamente sufficienti a colmare il divario di quasi 300 delegati fra Hillary Clinton e Bernie Sanders. Malgrado le speranze dei «sandersiani» in realtà i giochi sono fatti. In virtù degli oltre 500 «superdelegati» assegnati dal partito, Hillary sarà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.