closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Berlusconi-Salvini, la vittoria che fa riesplodere la tensione

Centrodestra. L’ex Cav non molla la trazione dell’alleanza. E punta ancora a una legge alla tedesca

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Prima di decidersi a commentare le elezioni vinte, Berlusconi intinge il pennino nel curaro. Il suo comunicato è un no secco alle richieste avanzate nella notte da Matteo Salvini, da Giorgia Meloni e dall’ex delfino Giovanni Toti. Toni diversi, obiettivo identico: forzare la mano all’ex Cavaliere, costringerlo a rottamare la strategia del piede in due staffe, nella coalizione di destra ma anche nel miraggio di una futura grande coalizione con Renzi, obbligarlo ad abbracciare il «modello Toti» dimostratosi vincente. Sul fatto che tale si sia dimostrato nessuno può avanzare dubbi: conquistate Genova, La Spezia, Sesto, tutti i principali comuni dell’Emilia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.