closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Berlusconi-Fitto, ultimo match in casa azzurra

Forza Italia. L’ex governatore pugliese non arretra: basta falsità, riunione in streaming

Ci risiamo. Come in un incubo in cui tutto si ripete all’infinito, è arrivato il turno di Raffaele Fitto. Dopo Casini, Fini, Tremonti e Alfano, ora è il signore pugliese delle preferenze a reclamare un ruolo di direzione nella proprietà personale di Silvio Berlusconi, il partito azzurro. Come sempre quando la “dialettica politica” arriva a mettere in discussione il principio di proprietà, il signore e padrone di Fi mette da parte il fair play e passa all’anatema. La sua è una nota durissima: «Chiedo a tutti di non proseguire in uno sterile dibattito a mezzo stampa sulle primarie e a non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi