closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Berlusconi batte un colpo

Destra. Il Cavaliere prova a fermare la fuga dei suoi: "I più fedeli, vedi Tajani e Casellati, vengono premiati". E intanto tenta due strade per tornare candidabile: al tribunale di sorveglianza di Milano e, in tempi più lunghi, a Strasburgo

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Per conquistare un po’ di visibilità tra Salvini e Di Maio, Silvio Berlusconi è costretto a tentarle tutte. Persino una (auto) intervista sul poco frequentato sito di Forza Italia nel pomeriggio del venerdì santo. Tra tanta ostentata serenità e in mezzo alla convinzione di avere la situazione in pugno, compare un messaggio rivolto al suo partito, in evidente sfaldamento. «Attueremo una profonda riorganizzazione - dice il Cavaliere - valorizzando i nostri amministratori, i nostri dirigenti migliori e più fedeli». Restate con me, vi premierò. L’esempio di Elisabetta Alberti Casellati, planata sulla seconda carica dello stato, e di Antonio Tajani, presidente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.