closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Berlino, la città va in campagna

Germania. Iniziano i comizi. Grande coalizione, tasse, Europa e pacifismo, i temi caldi. Viaggio tra i militanti cristiano democratici, social-comunisti e grünen

«I sondaggi sono incoraggianti, ma non dobbiamo credere di avere la vittoria in tasca: sarà un testa a testa. E se non avremo la maggioranza con gli alleati liberali (Fdp), ci troveremo al governo i comunisti della Linke: i socialdemocratici (Spd) si alleeranno con loro, ne sono sicuro». Il compito di Karl-Georg Wellmann è soltanto uno: motivare la propria base elettorale a impegnarsi fino al 22 settembre. Non deve convincere chi lo sta ascoltando della bontà della politica della cancelliera Angela Merkel, democristiana (Cdu) come lui: «La Germania è la locomotiva d’Europa, l’economia cresce, i conti sono in ordine: dobbiamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi