closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Berco happy ending: salvi tutti i posti

Accordo dopo una trattativa fiume. La Thyssenkrupp cede ai sindacati. Cassa e incentivi. Gli operai avevano marciato fino alla Ruhr

Il risveglio dall'incubo è arrivato ieri mattina alle 5 e 50. Dopo quindici ore di trattativa, la vertenza della Berco si è chiusa con un'intesa tra sindacati e Thyssenkrupp, proprietaria degli stabilimenti siderurgici italiani che producono «componenti per carri cingolati e macchine utensili» venduti per lo più negli Usa e in Germania. Tutti salvi: a Copparo come a Sasso Morelli, a Castel Franco Veneto come a Busano Canavese. Totale: 611 licenziamenti scongiurati. Proroga di un anno alla cassa integrazione in tutto il gruppo, più tre anni di mobilità: è prevista anche la mobilità volontaria per un massimo di 438 persone,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi