closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Beppe Sala recita il mantra e prega

Palazzo Marino. Dopo sei mesi di estenuante campagna elettorale il centrosinistra milanese (e Matteo Renzi) si giocano tutto per una manciata di voti. Impossibile fare pronostici. L'ex manager di Expo per recuperare qualche voto conta sull'appoggio dei radicali e dei compagni che tentennano della lista Milano in Comune. Ma la partita verrà decisa dall'eventuale ritorno degli astensionisti e dagli elettori del Movimento 5 Stelle. Comunque andrà a finire, la sinistra a Milano sarà costretta all'irrilevanza

Silenzio, per favore, la sinistra milanese sta rimuginando per voi. Il coro di piccoli fans di Beppe Sala ormai è diventato un frastuono, legittimo ma piuttosto fastidioso perché dice una cosa non vera: "Questo non è un voto contro Matteo Renzi" (ripetere centinaia di volte, anche inginocchiandosi di fronte ai più ostinati). Ne dice anche una verissima, che però potrebbe non bastare a convincere i più riottosi stanchi del meno peggio: se vince Stefano Parisi tornano i mostri. Già, pensarci prima però sarebbe stato più strategico. Poi c'è il borbottio dei flagellanti della sinistra di Basilio Rizzo che continuano a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.