closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Beppe Devalle, neo-antico ma transoceanico

Al Mart di Rovereto una mostra-summa sull'artista tornese scomparso nel 2013. Una continua libertà di ricerca dai collage d’avanguardia degli anni sessanta all’icastica figuratività «critica» dell’altro ieri

Beppe Devalle,

Beppe Devalle, "Ritratto di Diane Arbus", 1987

Un’importante mostra monografia al MART di Rovereto rende omaggio, fino al 14 febbraio 2016, a Beppe Devalle, artista torinese di nascita, milanese d’adozione, scomparso nel 2013. Accompagna la mostra un catalogo edito da Electa (Devalle, euro 39,00), al quale hanno collaborato alcuni degli studiosi che per anni sono stati tra gli interlocutori privilegiati dell’artista. Contributi talvolta dal tono molto personale, in altri casi con taglio storico-critico, in altri preziosamente documentari rendono di fatto la pubblicazione, dall’intrigante formato editoriale, un solido punto di partenza per l’avvio di una messa in prospettiva di Devalle, che non potrà prescindere dall’importante contesto culturale e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi