closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Benjamin, le figure di pensiero che sovvertono passato e presente

«Frammenti e paralipomeni», l'ottavo volume delle "Opere complete" del pensatore tedesco (Einaudi). Charlie Chaplin «chiave» per capire Kafka: è solo una delle «istantanee» che fissano, in questo volume frammentario, una dialettica della conoscibilità

Il

Il "Passage Verdeau" a Parigi

«La vera chiave per interpretare Kafka è nelle mani di Chaplin. Come Chaplin crea situazioni nelle quali il reietto e il diseredato, la sofferenza umana eterna, si incontrano in modo eccezionale con le circostanze più straordinarie del nostro esistere odierno, così anche in Kafka ogni circostanza è bifronte come Giano, del tutto immemorabile, senza storia, eppure della più recente attualità giornalistica». Questo accostamento fulminante di Walter Benjamin compare in una delle numerose annotazioni raccolte nel volume che conclude la pubblicazione, da Einaudi, delle Opere complete: VIII. Frammenti e Paralipomena (a cura di Hermann Schweppenhäuser, Hellmut Riediger ed Enrico Ganni, pp....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi