closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Bengasi, raid egiziani sui jihadisti

Libia. Al-Sisi in aiuto al generale filo-Usa Haftar «in marcia» su Tripoli in mano agli islamisti

Il generale Haftar

Il generale Haftar

L’ex agente Cia Khalifa Haftar ci riprova. Il tentativo di riprodurre in Libia il colpo di stato militare egiziano del 3 luglio 2013 segna un punto a favore dell’ex generale. Questa volta Abdel Fattah al-Sisi, il presidente eletto da una manciata di egiziani nel maggio scorso, non solo è venuto in soccorso del militare con bombardamenti aerei su Bengasi ma ha ormai acquisito una credibilità internazionale che prima non aveva, dopo i colloqui a margine dell’Assemblea delle Nazioni unite dello scorso settembre con il presidente Usa Barack Obama e il riconoscimento del suo ruolo centrale per la stabilità in Medio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.