closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Benetton diserta l’incontro

Ginevra. Venti marchi coinvolti nel disastro del Bangladesh non discutono i risarcimenti

Il crollo del Rana Plaza vicino Dacca

Il crollo del Rana Plaza vicino Dacca

Per due giorni, tra oggi e domani nella città svizzera di Ginevra, gli industriali del settore tessile internazionale e i sindacati, convocati dal sindacato internazionale IndustriAll e sostenuti dall’Ufficio internazionale del Lavoro dell’Onu, cercheranno un accordo sui risarcimenti alle famiglie dei lavoratori del Rana Plaza e della società Tazreen dove nei mesi scorsi, tra crolli e incendi, rimasero uccise più di mille persone in Bangladesh. La buona notizia però si accompagna a una cattiva: se dodici marchi hanno accettato di partecipare alle riunioni di Ginevra, più di venti diserteranno l’incontro. Tra questi anche firme italiane come la Benetton o colossi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.